Trading Forex: le ultime sul mercato dai Broker

Il Forex è il mercato valutario ed è anche il mercato più grande al mondo. Ogni giorno vengono scambiate sul Forex attraverso l’attività di trading oltre 2000 miliardi di dollari e questi dati sono in costante aumento negli ultimi anni. Molti investitori moderni hanno trovato nel Forex un ottimo sbocco per operare e differenziare il loro portafogli finanziario, tuttavia è necessario guardare agli aggiornamenti quotidiani per capire le strategie migliori da attuare per fare trading forex.

La situazione recente per il trading Forex

Come sottolineato da migliorbrokerforex.net nella guida al trading sul forex per principianti, essere costantemente aggiornate sulle news che possono influenzare i mercati è fondamentale per operare in borsa in modo efficace. A questo proposito cerchiamo di fare il punto della situazione. Il dollaro canadese di recente si è messo molto in evidenza, ma la maggior parte degli operatori resta come sempre in attesa delle dichiarazioni provenienti dalla Fed per capire quale sarà il futuro degli andamenti del Forex. Si attendono forti ripercussioni sul dollaro.

Nelle sedute recenti si assiste agli effetti della conferenza stampa del numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell, mentre la situazione sui principali cambi del G10 contro il Dollaro Usa prosegue senza molti movimenti di rilievo.

In questo momento si fa notare molto la performance del Dollaro canadese che si è apprezzato molto ultimamente fino allo 0,60% nei confronti del dollaro americano grazie anche al progresso del prezzo del petrolio. Si apprezza anche la coppia USD/CHF, che si trova in ascesa a causa delle buone performance del mercato azionario.

Si trova in una fase rialzista anche la coppia dollaro australiano contro quello americano che cresce dello 0,56%, si fa ancora più difficile invece la situazione del Peso messicano che perde quasi l’1% rispetto al dollaro americano. Ma cosa sta influenzando molto l’andamento del mercato Forex ultimamente? Ci sono diversi fattori che entrano in gioco:

  1. Fattori macroeconomici: il valore che assume una moneta nel tempo è influenzato molto da come si comporta l’economia di un paese. Per questo tutte le manovre politiche ed economiche come appunto i dati provenienti dalla FED hanno un forte impatto sulle performance del prezzo.
  2. Situazione commerciale globale: l’import e l’export sono altri fattori importanti che incidono sull’andamento di un paese e quindi sulla valutazione della moneta, motivo per cui se un paese ha una forte domanda a livello di esportazioni automaticamente vedrà rafforzata la sua moneta, quindi i dati che vengono rilasciati da questo punto di vista vengono studiati attentamente da chi opera nel mercato Forex.
  3. Indicatori economici: grazie alle analisi degli economisti sul PIL dei vari paesi, a quelli sull’occupazione e al livello di inflazione e debito pubblico gli analisti sono in grado di fare previsioni più precise su quelli che saranno gli andamenti dei prezzi.

Importante è notare anche che le concatenazioni e correlazioni tra gli asset possono influenzarne il prezzo. Ad esempio, è noto come intercorre una forte correlazione tra dollaro americano e petrolio, questo proprio perché il valore del greggio è determinato in dollari. Di conseguenza ogni volta che vi è una crisi nei paesi che sono maggiori produttori ed esportatori di petrolio questo va subito ad impattare sul valore del dollaro e vice versa: quando il dollaro è forte il prezzo del petrolio tende ad abbassarsi.

Come si stanno muovendo i broker forex

In questo scenario è interessante capire come si stanno muovendo i broker. Alcuni dei principali player del settore stanno investendo pesantemente per offre nuove piattaforme di trading che siano sempre più efficienti e dinamiche. L’obiettivo dei broker è quello di andare a offrire una user experience migliore ai propri clienti e, soprattutto, rendere sempre più semplice la fase di investimento, specialmente da mobile.

Non a caso sono molti i broker specializzati nel mercato del forex che stanno offrendo app dedicate agli smartphone proprio per permettere ai traders di investire sul mercato delle

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close