Codice tributo 2001: cos’è, a cosa serve e come si calcola?

Cos’è il codice tributo 2001 e a cosa serve? Molte persone se lo chiedono quando devono compilare il modello F24 e si imbattono in questa breve stringa di numeri. Stiamo parlando di uno dei codici che fanno riferimento al pagamento dell’IRES, ovvero l’imposta sul reddito della società: cerchiamo di capirne un po’ di più.

Cos’è il codice tributo 2001 e a cosa fa riferimento?

Il codice tributo 2001 deve essere utilizzato solo quando si paga la prima rata dell’acconto dell’imposta: se si fa il versamento dell’IRES in un’unica soluzione o se si paga la seconda rata bisogna utilizzare un altro codice, ovvero il 2002 (il codice 2003 va invece utilizzato per il saldo). Questo è un aspetto molto importante, perché non è raro vedere qualche contribuente commettere alcuni errori.

La prima rata dell’imposta sul reddito delle società deve essere pagata entro il giorno sedici del mese successivo a quello dell’approvazione del bilancio societario. Il contribuente può optare per una dilazione del pagamento dell’imposta in più rate mensili, però l’acconto IRES di novembre deve essere in ogni modo pagato in un’unica soluzione e le successive rate devono essere versate entro il mese di novembre dell’anno corrente.

Calcolo dell’imposta e compilazione del modello F24

L’IRES è un’imposta proporzionale che deve essere pagata dalle società di capitali, le cooperative e le società di mutua assicurazione, oltre agli enti pubblici e privati. L’imposta colpisce il reddito di impresa, su cui viene applicata un’aliquota del 24%. La prima rata dell’acconto si versa entro il 30 giugno e corrisponde al 40% dell’ammontare del saldo pagato per l’anno precedente, mentre la seconda rata corrisponde al restante 60% e va pagato entro il 30 novembre. Per fare il pagamento dela prima rata dell’IRES bisogna compilare il modello F24 e più precisamente la sezione Erario.

Nella prima colonna si inserisce il codice tributo 2001; nella seconda colonna si indica la rateazione (ad esempio, se si sta pagando la prima di cinque rate bisognerà scrivere 0105; se si paga in un’unica soluzione bisogna scrivere 0101); nella terza colonna va inserito l’anno di riferimento, che è l’anno di imposta per cui si sta effettuando il pagamento; la quarta colonna è quella dedicata agli importi a debito da versare, mentre quella successiva va lasciata in bianco se non ci sono importi a credito. Nella riga Totale vanno inseriti gli importi complessivi a debito e a credito presenti nella sezione Erario e nella casella Saldo va messa la differenza tra questi due numeri. Gli spazi relativi al codice ufficio e al codice atto non devono essere compilati.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close