Posted on

Come si compila ed invia correttamente una raccomandata?

Nonostante il progresso delle forme di comunicazioni digitali (posta elettronica certificata su tutte), molto spesso si deve ricorrere all’invio di una tradizionale raccomandata con ricevuta di ritorno per avere la certezza che il destinatario abbia ricevuto la comunicazione scritta. Vediamo come si compila e come si invia correttamente una raccomandata.

Compilare e inviare correttamente una raccomandata da ufficio postale e online

È possibile inviare una raccomandata recandosi presso un ufficio postale oppure direttamente da casa grazie agli strumenti online messi a disposizione sul sito di Poste Italiane. Chi sceglie di recarsi in un ufficio postale dovrà compilare due moduli: uno è la cosiddetta velina blu, l’altro è la cartolina A/R (che è poi quella che tornerà al mittente firmata dal destinatario quando questi riceverà la lettera); bisogna fare attenzione anche a cosa scrivere sulla busta: in alto a sinistra bisogna scriver e il nome e cognome del mittente, mentre in basso a desta invece va scritto il nome e il cognome del destinatario.

Chi è registrato al sito www.poste.it può procedere con la compilazione e l’invio della raccomandata direttamente online; il meccanismo è semplice ed intuitivo: prima di tutto bisogna andare nella sezione Servizi Online, poi dall’elenco dei servizi postali si sceglie la voce Spedisci online e dalla nuova schermata si clicca su Raccomandata. Dopo aver inserto il testo della lettera (o caricato un eventuale documento) e specificato il nome e l’indirizzo del destinatario si potrà procedere con la richiesta di invio ed il pagamento. Poste Italiane si occuperà della stampa della raccomandata, dell’imbustamento e della sua consegna al destinatario. Anche per le raccomandata A/R inviate dal sito si riceve la ricevuta di ritorno.

Consegna e prezzi della raccomandata

Chi sceglie di inviare una raccomandata A/R sa che la consegna avverrà entro 3/6 giorni lavorativi, che avrà un’attestazione legale che la spedizione è stata fatta e che il destinatario, se non sarà a casa quando il postino gli porterà la lettera, potrà ritirarla entro trenta giorni presso l’ufficio indicato nell’avviso che verrà lasciato nella buca delle lettere. Inoltre il mittente può “seguire” la sua raccomandata utilizzando il servizio Cerca Spedizioni sul sito di Poste Italiane.

I prezzi dell’invio di una raccomandata variano a seconda del peso e del forato della lettera o del pacchetto spedito: si parte da un minimo di 5,40 euro per spedizioni fino a 20 grammi e si arriva ad un massimo di 14,75 euro per le spedizioni con un peso tra i 1.000 grammi e i 2.000 grammi (che rappresenta il peso massimo). Se si richiede anche la ricevuta di ritorno bisogna aggiungere al conto 1,10 euro.