Pubblicato il

Come trovare offerte di lavoro per over 50

Nel contesto attuale purtroppo non è così difficile ritrovarsi senza lavoro a 50 anni o più: ormai il posto fisso è più una leggenda che una realtà e trovare una nuova occupazione non è affatto semplice, soprattutto per chi non ha un’età più verdissima. Ma non bisogna essere pessimisti: l’età non deve essere un limite, ma un vantaggio in termini di esperienza e conoscenze acquisite; vediamo come trovare le offerte di lavoro per over 50.

I canali da sfruttare per cercare una nuova occupazione

Diciamo subito che trovare una nuova occupazione può non essere una passeggiata: serve pazienza, ma anche un po’ di creatività e di capacità di sfruttare al massimo i canali che si hanno a disposizione dal semplice passaparola al web. Non bisogna arrendersi e provare tutte le strade possibili: ci sono le agenzie del lavoro che possono dare una mano, ma non bisogna dimenticarsi dei metodi più “antichi” come la ricerca di offerte di lavoro per over 50 su giornali e bacheche.

Per chi vuole trovare un nuovo lavoro svolge un ruolo fondamentale il network di contatti e conoscenze che la persona si è creata durante il suo percorso professionale (ma anche extra-professionale): più persone vengono coinvolte nel “passaparola” e più possibilità ci sono di trovare l’offerta giusta. Chi ha un po’ di spirito di iniziativa e un forte desiderio di autonomia potrebbe anche proporsi come consulente o collaboratore esterno per le aziende, se non addirittura lanciarsi in un’attività in proprio.

Le offerte di lavoro per over 50 sul web

Ma ormai il web rappresenta il canale più utilizzato anche in questo campo: purtroppo se si fa un giro superficiale tra i vari siti di annunci può venire lo sconforto (la maggior parte delle aziende cerca personale con un’età massima che raramente va oltre i quaranta anni), ma non bisogna demordere. Qualche offerta di lavoro per over 50 si può trovare anche su portali come Subito, Kijiji, Indeed o Bakeca lavoro, ma se si vuole trovare qualcosa di più specifico si può guardare anche altrove.

I siti delle Regioni e degli altri enti locali vanno tenuti d’occhio, perché ogni tanto vengono pubblicate offerte di ricollocamento per le persone che hanno perso il loro lavoro; ci sono poi i siti specializzati nelle offerte di lavoro per chi non è più giovanissimo (citiamo come esempio il portale lavoro-over40.it). Non va poi esclusa la possibilità di andare a lavorare all’estero, e anche in questo caso internet può svolgere un ruolo fondamentale: esistono dei siti che fanno dapunto di incontro tra datori di lavoro con un’attività all’estero e persone di madrelingua italiana, anche (e soprattutto) se con qualche annetto di esperienza sulle spalle. A questo proposito si può fare un giro su multilingualvacancies.com.