Quanto guadagna un trader principiante?

Sui guadagni che si possono ottenere con il trading online se ne sentono davvero tante: rispetto a qualche tempo fa c’è un po’ più di consapevolezza sull’argomento, ma è evidete che continuano ad essere davvero tante le persone che si avvicinano a questo mondo attirate dalla possibilità di ricavare profitti importanti in tempi brevi. Ma nella realtà quanto guadagna un trader principiante?

È davvero possibile ottenere profitti con il trading?

Prima di tutto bisogna chiarire una cosa: con il trading è davvero possibile guadagnare. Ci sono persone che fanno questa attività per arrotondare lo stipendio, ma ci sono anche quelli che lo fanno di professione e i più bravi non solo riescono a vivere grazie al trading, ma lo fanno addirittura molto bene. Però è anche vero che la maggior parte delle persone che si avvicinano per la prima volta a questo settore decidono di abbandonarlo presto perché non riescono a raggiungere i risultati. Non si nasce trader e non sono molti quelli che possono diventarlo facendo grandi numeri, ma questo non significa che togliersi qualche bella soddisfazione sia impossibile!

È davvero difficile capire quanto guadagna un trader inesperto: se per inesperto si intende una persona che inizia ad operare senza avere alcuna base sui mercati, gli strumenti finanziari e le piattaforme che sta utilizzando, allora è destinata a perdere tutti i soldi investiti nel giro di poco tempo; anzi, se per una pura botta di fortuna gli capita di azzeccare un investimento, molto probabilmente si farà trascinare dall’entusiasmo (scambiando per risultato della sua bravura quello che invece è un regalo della sorte) e brucerà ancora più rapidamente i suoi soldi.

Fattori che incidono su quanto guadagna un trader principiante

Il discorso può essere diverso se per trader principiante si intende una persona che pur essendo alle prime armi ha deciso di approcciarsi al trading seguendo i giusti passi attraverso un percorso di studio, perseveranza, impegno e passione (facendo magari un po’ di pratica sfruttando il conto demo che la maggior parte dei migliori broker online mette a disposizione dei propri clienti). E poi ci sono tanti aspetti da considerare per poter capire quali possono essere i guadagni per il trader principiante.

Ad esempio, che tipo di strumento finanziario ha scelto? Ci sono quelli che hanno un rendimento minore e quelli che ne hanno uno più elevato: ad esempio, con le opzioni binarie i guadagni possono arrivare fino al 90% del capitale investito (ma se le previsioni si rivelano sbagliate si perde tutto), mentre altri strumenti e altri mercati sono più sicuri e stabili, ma offrono rendimenti minori. Bisogna capire anche quanto capitale s è disposti ad investire e qual è il grado di rischio che si può sopportare. E poi ci sono degli strumenti che aiutano il “novellino” a guadagnare fin da subito: pensiamo ad esempio ai robot di trading (sui quali molte persone hanno tanti dubbi) e al social trading.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close