Posted on

Investire in azioni Apple conviene?

Ormai da più di dieci anni il mondo della telefonia mobile è stato stravolto dall’ingresso della Apple nel settore: la Mela Morsicata rappresentava già da tempo un marchio famoso, ma l’arrivo degli iPhone ha di fatto cambiato tutto; nonostante il mondo continui a dividersi tra chi ama e chi detesta i prodotti del gigante di Cupertino, tante persone sono interessate a come sfruttare la sua importanza a livello finanziario: scopriamo se investire in azioni Apple conviene o meno.

Cosa influisce sul valore del titolo?

Nel corso degli ultimi dieci anni la composizione dei profitti dell’azienda è stata rivoluzionata: ormai una fetta importante degli introiti (più della metà) deriva dalla vendita di smrtphone: questo significa che il settore computing ha ormai un’importanza molto relativa (ormai nessuno si aspetta più grandi rivoluzioni in questo campo) e che se gli iPhone vanno bene, vanno bene anche i conti dell’azienda. Chi è intenzionato ad investire in azioni Apple deve tenere sotto controllo i dati trimestrali su ricavi e profitti: quando si avvicina la loro comunicazione il mercato è in fermento e si muove basandosi molto sulle previsioni degli esperti; quando i dati vengono resi noti il titolo poi guadagna ulteriore valore se la realtà supera le aspettative (anche nel caso in cui il bilancio non sia in positivo).

Fino ad un paio di mesi fa la preoccupazione più grande per gli investitori in azioni Apple non era rappresentata tanto dalle vendite degli iPhone, quanto all’incertezza legata ai grandi capitali detenuti dall’azienda all’estero; alla fine la ditta è riuscita a trovare un accordo con il fisco statunitense e ha riportato nei confini nazionali qualcosa come 250 miliardi di dollari sborsando 38 miliardi di tasse e regalando attimi di grande gioia al presidente Trump. La notizia ha dato fiducia al mercato, convinto degli effetti positivi che nel lungo periodo potrebbe portare questa operazione (le aziende che hanno beneficiato dello scudo fiscale potrebbero decidere di fare grossi investimenti o addirittura spartire una parte dei capitali rientrati con i loro azionisti).

Conviene investire in azioni Apple?

In queste ultime settimane però l’azionariato a stelle e strisce non vive un periodo particolarmente brillante: ne hanno risentito anche le aziende del settore tecnologico, i cui titoli hanno subito una sensibile flessione. Nonostante ciò sulle azioni Apple c’è sempre fiducia (non dimentichiamo che la ditta di Cupertino è la società quotata con il valore più alto), quindi si continua a dire che investire in azioni Apple conviene ancora. Per essere più precisi, alcuni esperti (e in particolare gli analisiti di Morgan Stanley), hanno fissato un target price di 203 dollari, mente la quotazione attuale sfiora i 165 dollari. È possibile investire in azioni Apple acquistando direttamente il titolo oppure tramite con il trading online sfruttando i titoli finanziari derivati.