Studio, pratica e conoscere sé stessi: le regole per fare un buon trading

Il trading online è ormai un’attività praticata da molti, che rende possibile la speculazione finanziaria comodamente da casa propria, sfruttando la connessione internet e un computer. L’obiettivo principale è quello di ricavare un profitto dalla compravendita dei prodotti finanziari presenti sui mercati, come ad esempio azioni, obbligazioni e titoli.

Per praticare il trading è necessario stipulare un contratto con una società di brokeraggio, la quale metterà al servizio del proprio cliente le piattaforme di trading online necessarie per effettuare gli acquisti e le vendite dei beni.

Tali piattaforme sono provviste di numerosi strumenti atti a migliorare le strategie di investimento e favorire il trader nelle sue operazioni online.

È importante rivolgersi solo a quelle società che presentano la regolamentazione necessaria per svolgere i propri servizi nel mercato di riferimento. Ovviamente, gli enti che gestiscono tale regolamentazione variano in base alla località. Per quanto riguarda l’Italia è la Commissione nazionale per le società e la Borsa, abbreviata nella sigla CONSOB, che ha il compito di tutelare gli investitori e verificare la liceità del mercato nazionale e degli intermediari che vi operano.

Le società di brokeraggio

Il broker finanziario può essere rappresentato da una singola persona fisica o da società organizzate, e si configura come l’intermediario che effettua la compravendita degli asset, presenti sul mercato finanziario, per conto di terzi, ovvero dei clienti.

In altre parole, le società di brokeraggio fungono da tramite tra i mercati e il trader, permettendo a quest’ultimo di mettere in atto la propria strategia di speculazione. Su internet è possibile raccogliere informazioni che permetteranno di valutare la tipologia di broker più affine alla propria modalità operativa e all’esperienza pregressa, basta consultare i siti specializzati come italiatradingonline.it.

I principianti possono trovare in alcuni broker il giusto sostegno che li aiuti a organizzare la propria strategia operativa. La maggior parte delle piattaforme sono inoltre fornite di un dispositivo particolare: il conto demo. Il conto demo non è altro che una simulazione di un conto tramite la quale è possibile operare senza correre il rischio di perdere le proprie liquidità.

I broker che sembrano riscuotere maggior successo attualmente sono: Investous, Plus500, Trade.com, IQ Option ed eToro. Su Etoro Opinioni e informazioni possono essere facilmente reperite andando a visitare il sito, e questo vale anche per tutti gli altri broker elencati.

È doveroso ricordare che, per quanto si possa studiare e fare pratica di trading online affidandosi a broker validi e di ultima generazione, la componente psicologica intrinseca al trading potrebbe far vacillare anche l’investitore più esperto.

Psicologia e trading online

Il mantenimento della giusta mentalità è uno dei fattori più importanti per essere un trader di successo che, addizionato all’esperienza accumulata, potrà realmente far fruttare le strategie di investimento.

Quando si parla di psicologia nell’ambito del trading, si fa riferimento alla mentalità di un trader durante la sua presenza nei mercati, poiché ciò può determinare la misura in cui riesce ad assicurarsi un profitto o fornire la spiegazione sul perché ha subito delle perdite.

Le caratteristiche umane innate, come i pregiudizi e le emozioni, giocano un ruolo fondamentale nella speculazione finanziaria. L’obiettivo che ogni trader dovrebbe prefissarsi è quello di diventare consapevole delle varie insidie associate alle emozioni provate durante il trading.

Alcune delle emozioni che hanno un impatto sul trading sono felicità, rabbia, impazienza, paura e orgoglio.

Una volta che si è in grado di riconoscere quali di queste emozioni stia prendendo il sopravvento, è possibile arginare disastri organizzando una strategia di trading che tenga conto dei propri punti deboli o chiudendo una posizione che potrebbe comportare la perdita delle proprie liquidità.

In linea generale, quello che rende un trader un professionista, è la conoscenza delle dinamiche finanziarie, la pratica e il controllo delle emozioni.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close