Detrazione oneri ed erogazioni liberali: di che cosa si tratta?

detrazione oneri ed erogazioni liberali

Forse non tutti lo sanno, ma sono previste delle agevolazioni fiscali per chi effettua delle determinate spese e per chi fa delle donazioni spontanee a favore di alcuni enti ed organizzazioni: stiamo parlando della detrazione degli oneri ed erogazioni liberali. Per cercare di capire di che cosa si tratta dobbiamo scoprire cosa sono le erogazioni liberali e a chi possono essere effettuate e vedere in cosa consistono questi benefici fiscali.

Erogazioni liberali: di che cosa si tratta?

Le erogazioni liberali sono delle donazioni che vengono effettuate spontaneamente e con spirito di liberalità (quindi senza pretendere nulla in cambio) da un contribuente a favore di:

  • ONG (organizzazioni non governative);
  • ONLUS (organizzazioni non lucrative di utilità sociale);
  • ASD (associazioni sportive dilettantistiche);
  • APS (associazioni di promozione sociale);
  • Univeristà;
  • Scuole;
  • Enti culturali;
  • Istituzioni religiose;
  • Istituti di ricerca.

Chi fa queste erogazioni liberali può beneficiare di alcune agevolazioni fiscali, la cui natura ed entità dipende dall’ente a favore del quale sono state effettuate. Queste agevolazioni si possono concretizzare con detrazioni di imposta (che vanno a ridurre l’imposta lorda) oppure con deduzioni dal reddito imponibile (che vanno a ridurre il reddito imponibile ai fini IRPEF su cui viene calcolata l’imposta).

Le detrazioni per le donazioni

Le persone fisiche che effettuano erogazioni liberali beneficiano di detrazioni di imposta pari al

19%, al 26%, al 30% o al 35% in base alla natura e alle caratteristiche dell’ente beneficiario. Tra le donazioni che danno diritto ad una detrazione del 19% ci sono quelle a favore di:

  • popolazioni colpite da calamità pubbliche o eventi straordinari (codice 20);
  • società ed associazioni sportive dilettantistiche (codice 21);
  • associazioni di promozione sociale (codice 23);
  • società di cultura Biennale di Venezia (codice 24);
  • attività culturali ed artistiche (codice 26);
  • enti operanti nello spettacolo codice 27);
  • fondazioni operanti nel settore musicale (codice 28);
  • istituti scolastici di ogni ordine e grado (codice 31);
  • fondo per l’ammortamento di titoli di Stato (codice 35).

Danno diritto ad una detrazione del 26% le detrazioni a favore di Onlus (codice 61) e partiti politici (codice 62). La detrazione sale al 30% per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore delle ONLUS e delle APS (codice 71). La detrazione massima del 35% spetta a chi effettua erogazioni liberali in denaro o in natura a favore delle organizzazioni di volontariato (codice 76). Oltre alla percentuale di detrazioni bisogna controllare con attenzione il limite massimo su cui questa può essere calcolata.

Detrazione oneri ed erogazioni liberali nel 730

Le detrazioni relative alle erogazioni liberali vanno riportate nel modello 730, più precisamente nei righi E8/10 inserendo il relativo codice. Siamo all’interno della sezione I, quella in cui vanno indicate le spese per le quali si ha diritto ad una detrazione; oltre alle donazioni di cui abbiamo parlato fino ad ora, rientrano tra questi oneri le spese sanitarie, gli interessi per mutui, le spese di istruzione, le spese funebri, le spese per gli addetti all’assistenza personale, le spese per le attività sportive dei ragazzi, le spese per intermediazione immobiliare, le spese per i canoni di locazione degli studenti fuori sede, i contributi associativi alle società di mutuo soccorso, le spese per i beni soggetti a regime vincolistico, le spese veterinarie, le spese per i contributi versati per il riscatto della laurea dei familiari a carico, le spese per gli asili nido, i premi per le assicurazioni sulla vita, contro gli infortuni, contro il rischio di non autosufficienza, contro il rischio di eventi calamitosi e per la tutela di persone con grave disabilità, le spese per minori o maggiorenni con DSA e altre spese detraibili. Tutti questi oneri danno un diritto alla detrazione del 19% (entro determinati limiti massimi di spesa)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close