Carte prepagate: come scegliere le migliori grazie ai comparatori

Una carta prepagata rappresenta una scelta molto versatile per fare acquisti online, nei negozi fisici e persino per ricevere lo stipendio o la pensione. La sua versatilità è paragonabile a quella di una piccola banca portatile, anche se le caratteristiche di ognuna sono diverse a seconda delle necessità. Per scegliere la migliore, o comunque quella più adatta alle proprie esigenze, è possibile affidarsi a comparatori che mettano ben in vista pro e contro di una o più carte, per avere il colpo d’occhio indispensabile alla valutazione finale.

Uno dei comparatori maggiormente utilizzati è, senz’altro, Chescelta.it: ha una grafica e un approccio molto semplici che mettono subito a proprio agio l’utente. L’approccio è quello di mettere a confronto prepagate apparentemente molto simili tra loro, mostrando punto per punto le caratteristiche in comune e le differenze. Dopo un’introduzione generica, che già fornisce una prima idea di entrambe le cose, si trovano piccoli schemi chiari e semplici che evidenziano i costi, i plafond, i limiti di ricarica e di spesa e tutto ciò che può essere utile al consumatore. Un portale che effettui comparazioni, inoltre, fornirà anche una recensione piuttosto approfondita di entrambe le carte prese in esame, nonché il link al sito ufficiale ove richiederla e trovare ulteriori informazioni.

Grazie a queste analisi, trovare la carta prepagata che maggiormente si adatta alle proprie esigenze non è solo molto più semplice, ma evita perdite di tempo o errori. Molto spesso, infatti, si tende ad attivare una prepagata perché si è stati consigliati da altri o, molto banalmente, perché ha un nome famoso. In realtà, è facile incappare in plafond insufficienti o troppo alti per il tipo di utilizzo che si intende farne, oppure non si è a conoscenza di carte similari, di circuiti noti, che prevedono spese minori.

Molte prepagate, infatti, prevedono una spesa di attivazione una tantum o persino un canone mensile; altre sono totalmente gratuite ma hanno limiti di prelievo e di operazioni piuttosto bassi; altre ancora, invece, possono essere usate come veri e propri conti correnti bancari atti a ricevere e inviare denaro. Inutile, quindi, farsi attrarre dalle spese pari a zero se poi le restrizioni sono tali da non consentirne l’impiego quando più serve. Ad oggi, in generale, la maggior parte delle prepagate è piuttosto conveniente e non pone limiti esagerati: questo equilibrio abbastanza costante è supportato anche dal fatto che i circuiti sono accettati praticamente ovunque. Mastercard e Visa sono le più diffuse, anche se i nomi delle prepagate non le rendono immediatamente riconoscibili.

Inoltre, quasi tutte le carte prepagate attuali consentono pagamenti sicuri e veloci non solo online, ma anche tramite app o direttamente alla cassa di un negozio senza nemmeno dover digitare il PIN (questa opzione, solitamente, ha un limite massimo di spesa). Moltissime carte prepagate possono essere attivate anche da protestati o cattivi pagatori, al contrario di un conto bancario o postale e si rivelano ottime persino per liberi professionisti o freelance che non abbiano entrate regolari.

Alcune sono disponibili in più varianti, di cui la più semplice solitamente è quella base, cui fanno seguito quelle con optional più complessi ma non necessariamente troppo costosi. Una caratteristica molto ricercata è anche quella di poterle utilizzare all’estero, anche secondo valute diverse, specie se si viaggia spesso.

Quando si ricercano peculiarità molto specifiche, anche la comparazione sul portale dedicato potrà presentare dei filtri che supportino l’utente nella navigazione. Si potrà ricercare, ad esempio, le comparazioni tra carte gratuite oppure tra carte dotate di IBAN bancario e fare così una ricerca più mirata.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close