Bonifico sct: cos’è? come si effettua? tempistiche?

bonifico sct

Dal 2014 il bonifico SCT è diventato uno dei principali protagonisti nella lista dei movimenti sui nostri conti correnti: il SEPA Credit Transfer ha infatti sostituito il bonifico nazionale (e anche quello transfrontaliero) e in pratica consente di trasferire somme di denaro in euro verso beneficiari che hanno un conto nell’area SEPA (SEPA è l’acronimo di Single Euro Payment Area, ovvero l’area unica in cui è possibile effettuare o ricevere pagamenti in euro). Cerchiamo meglio di capire cos’è, come si effettua e quali sono le tempistiche per portare a termine il trasferimento di denaro.

Cos’è il bonifico SCT?

Con il bonifico SCT è possibile trasferire somme di denaro denominate in euro verso altri soggetti che abbiano il loro domicilio fiscale e il loro conto corrente all’interno dell’area SEPA, che comprende i Paesi che fanno parte dell’Unione Europea (anche quelli che hanno deciso di non adottare l’euro come valuta), la Norvegia, il Liechtenstein e l’Islanda. La Svizzera, il la Repubblica di San Marino e il Principato di Monaco fanno parte dell’area SEPA, ma sono le singole banche a decidere se seguire o meno le regole SEPA. Per effettuare un bonifico SCT è necessario che entrambe le banche coinvolte (quella del pagatore e quella del beneficiario) permettano di eseguire questo tipo di operazioni.

Come si effettua: la compilazione del bonifico

Rispetto al vecchio bonifico (con cui si potevano trasferire fino a 500.000 euro), il bonifico SCT non ha un limite di importo massimo. Per eseguire l’operazione bisogna compilare l’apposito modulo, sul quale bisogna indicare il nome del beneficiario, la banca e l’IBAN del suo conto (specificando anche il codice BIC), l’importo (scritto sia in numeri che in lettere), il numero di conto del pagatore, la data di esecuzione e una descrizione dell’operazione, che non può superare i 140 caratteri. Dopo la compilazione e il pagamento, la banca effettua un controllo formale e poi accetta l’ordine, che viene inviato al beneficiario.

Tempistiche e costi dell’operazione

Le tempistiche sono molto brevi: se non ci sono impedimenti e se l’ordine viene ricevuto dalla banca entro l’orario di chiusura, l’importo indicato nel bonifico SCT viene accreditato sul conto corrente del beneficiario nel giro di un giorno lavorativo. È un po’ più difficile dare un’indicazione precisa sui costi, visto che questi dipendono da vari fattori: ogni istituto bancario fissa dei prezzi, che possono essere diversi se l’operazione viene eseguita allo sportello oppure tramite i servizi di home banking (in alcuni casi questo tipo di operazione è gratuita in quanto compresa nel canone del conto corrente online).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close